Si conunica che come anticipato nei giorni scorsi, in sinergia con l’esercito, l’ASL 118, la Protezione Civile, e l’Amministrazione locale, con il coordinamento del tavolo Prefettizio, sara’ somministrata la terza dose di vaccino antibcovid 19, in parte a domicilio ed in parte presso il distretto sanitario di base, così come da prenotazioni ed elenchi richiesti ai medici di base.

Questo è un ulteriore passo in avanti nella lotta contro la pandemia, che richiede sempre e comunque la massima attenzione da parte di tutti ed il richiamo ai comportamenti corretti fino ad oggi indicati dall’autorità sanitaria. Il male non è ancora stato sconfitto, anzi è di questi giorni la comunicazione di un ulteriore caso presso il nostro comune e del monitoraggio esteso ai familiari del soggetto interessato, a cui va ed è già andata la nostra solidarietà e vicinanza.

Solo insieme e con grande, grande attenzione e senso di responsabilità, potremmo uscire dalla crisi pandemica.